La cessione del quinto è una delle forme di prestito più utilizzato in quanto è piuttosto accessibile per via di garanzie legate esclusivamente al reddito mensile del richiedente e per la grande fruibilità di cui godono. Vediamo quali banche offrono la cessione del quinto ai propri clienti.

Unicredit propone due prodotti di tale tipologia. Il primo è il SuperQuinto MEF, esclusivamente dedicato a quanti sono dipendenti della pubblica amministrazione. L’importo massimo richiedibile può arrivare fino a 50 mila euro circa, restituibili attraverso un periodo di ammortamento della durata non superiore alle 120 mensilità. La cadenza del rimborso è mensile e prevede un tasso di interessi fisso.

Il rimborso avviene automaticamente, trattenendo dallo stipendio la rata mensile prevista che può arrivare a coprire al massimo il 20% di esso. Tra le altre cose, gode della non trascurabile caratteristica di prevedere un iter valutativo ed eventuale messa a disposizione dell’importo, molto veloce che si consuma nell’arco di 24 ore.

Altro prodotto similare di Unicredit è SuperQuinto INPS che ha praticamente le stesse caratteristiche del precedente differenziandosi da esso soltanto per il fatto di essere rivolto a pensionati INPS. Per valutare concretamente i vantaggi di questi due prodotti è possibile effettuare un preventivo del tutto gratuito utilizzando il form presente su questo sito.

Anche la Banca Nazionale del Lavoro (BNL) del gruppo BNP Paribas, propone una serie di prodotti finanziari dedicati alla cessione del quinto. Il primo è BNL Pensione Dinamica che come si intuisce dal nome, è rivolto ai pensionati di diversa natura: Inps, Inpdap ed altri enti previdenziali con cui l’istituto di credito ha sottoscritto una convenzione. L’importo richiedibile in alcuni casi può superare anche i 75 mila euro, il tasso di interesse è quello fisso mentre il piano di ammortamento va da un minimo di 24 mesi fino ad un massimo di 120 mesi.

Le altre due soluzioni di BNL sono Salary Power e Salary Power Militari e forze dell’ordine. Il primo è dedicato a dipendenti statali e pubblici mentre il secondo a quanti fanno parte dell’esercito italiano e a tutti i vari corpi che garantiscono l’ordine pubblico. Quest’ultimi due prodotti sono del tutto simili al primo salvo per il massimo importo richiedibile che in questo caso arriva ad essere pari a 104 mila euro. Per quanti vogliono approfondire l’argomento è consigliabile effettuare un preventivo fruendo dell’apposito form.

Anche la Banca Popolare di Milano offre ai suoi clienti la possibilità di accedere alla cessione del quinto aderendo al pacchetto Profamily che tra le altre cose ha anche due prestiti di tale tipologia. Si tratta di ProDipendenti Quinto e Pro Senior. Come è facilmente intuibile, il primo è rivolto ai tanto ai dipendenti pubblici che privati mentre il secondo è a favore dei pensionati di diversi enti previdenziali.

L’importo richiedibile dipende dal reddito mensile mentre la durata del piano di ammortamento non può andare oltre i 120 mesi con rate il cui tasso di interesse è fisso. Anche in questo caso per avere un’idea più concreta di come sia strutturato il prodotto di Banca Popolare di Milano, si può tranquillamente richiedere senza alcun impegno, un preventivo riempendo l’apposito form.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *